«

»

Disturbo da stress post-traumatico

Il disturbo da stress post-traumatico è la conseguenza di un grave fattore violento che ha implicato un rischio per l’integrità fisica o per la vita, propria o di altre persone, con cui si è in stretta relazione.

Tale disturbo può verificarsi anche a distanza di tempo dall’evento traumatico e la sua durata può variare da un mese fino alla cronicità, in quanto non corrisponde alla normale fase di adattamento fisiologico che ognuno di noi vive dopo uno shock, ma a un disagio molto intenso e protratto che deve essere affrontato in modo specifico.

Per questo si rende necessario trattare immediatamente e profondamente il disturbo.

 

Principali sintomi del disturbo da stress post-traumatico

Continuo rivivere dell’evento traumatico, pensieri intrusivi e ricordi spiacevoli ricorrenti, incubi e brutti sogni, agire o sentire come se l’evento traumatico si stesse ripresentando, paura intensa, sentimenti di impotenza, appiattimento emotivo con perdita di interesse verso cose, persone e situazioni, evitamento (fuga) del luogo dell’incidente o di qualsiasi altra cosa lo ricordi.

 

Per maggiori informazioni contattatemi al 349 6237870
oppure scrivete a: mail@emilianoguarinon.it

Sono convenzionato anche con Coopsalute

About the author

Emiliano Guarinon

Sono psicologo, amo questo lavoro e la possibilità di utilizzare le competenze acquisite nel corso degli anni per aiutare le persone a trovare nuove soluzioni alle difficoltà che possono sorgere nel corso della vita. Credo che le persone non siano isole ma, con la loro unicità, parte di qualcosa di più grande. La psicologia può fornire un nuovo filtro di osservazione, da cui ripartire per raggiungere nuovi obiettivi e scoprire il proprio “posto nel mondo”. La bellezza non sta nella meta, ma nel percorso fatto per raggiungerla.